Il potere del Reiki

Simbolo ReikiSi parla tanto del Reiki, antica arte di guarigione proveniente dal Giappone, che viene utilizzata per la crescita personale, spirituale ed il benessere fisico. Ma cosa è esattamente il Reiki e come possiamo utilizzarlo a nostro vantaggio?

Una premessa: in questo post non si parlerà della storia del Reiki, facilmente reperibile eseguendo una ricerca sui motori di ricerca, ma si cercherà di dare un’ idea generale sulle proprietà del Reiki.

Innanzi tutto occorre specificare che il Reiki si basa sul fatto che l’essere umano è un essere la cui essenza è energia e luce. Questa energia si trova dentro e fuori dal nostro corpo fisico, in diversi livelli. L’energia viene distribuita nel nostro corpo fisico e corpi spirituali (i corpi che non possiamo vedere ad occhio nudo, come per esempio il copro astrale) attraverso i chakra, che si trovano in diverse parti del nostro corpo. Solitamente si fa riferimento a sette chakra principali ( Muladhara per la zona dell’osso sacro, Svadhisthana per la zona dei genitali, Manipura per la zona dello stomaco, Anahata per la zona del cuore, Visuddha per la zona della gola, Ajna per la zona in mezzo alle sopracciglia, Sahasrara per la zona dell’osso della fontanella nel cranio), che trasmutano l’energia nel nostro corpo con diversi gradi di intensità. L’energia viene irradiata da questi centri e va a nutrire i diversi organi fisici (cuore, pancreas, pelle, etc.) e a irrorare i vari corpi spirituali di cui l’essere umano è composto.

Per via di traumi dovuti a situazioni vissute nel passato, può capitare che l’energia rimanga bloccata in uno di questi centri (chakra) e non riesca a circolare liberamente lungo i canali verso i quali deve circolare per permettere il benessere psicofisico di una persona, per questo motivo (ed altri motivi che non verranno elencati in questo post) una persona può iniziare a soffrire di diversi mali a livello fisico e mentale. Inoltre, i chakra hanno una funzione magnetizzante della persona e possono attrarre diversi tipi di energie e situazioni nella nostra vita (per esempio un chakra funzionante a livello della gola, aiuterà la persona ad avere buone doti comunicative), questo sta a significare che se l’energia è bloccata in un chakra, la persona continuerà a sperimentare un certo tipo di situazione spiacevole nella sua vita, in quanto non avrà abbastanza energia per attrarre una situazione positiva relativa a quello specifico chakra in cui l’energia non scorre liberamente.

Il Reiki, come tecnica di guarigione, ha lo scopo di aiutare l’energia a scorrere liberamente attraverso i chakra e a ripulire i diversi corpi da energie negative dovute a traumi, modelli di pensiero negativi, credenze che non sono in linea con il nostro Sè superiore (la parte più evoluta di noi che conosce tutto e si preoccupa della nostra crescita come esseri spirituali).

Il Reiki viene solitamente trasmesso da una persona ad un altra (o ad un gruppo di persone), la persona che trasmette il Reiki deve essere stata iniziata da un maestro Reiki al primo livello Reiki in caso di trasmissione con tocco fisico, o al secondo, terzo livello Reiki in caso la trasmissione venga eseguita anche a distanza. Attraverso l’iniziazione, i canali della persona che trasmette il Reiki sono stati puliti ed “aperti” in modo che l’energia del Reiki possa scorrere liberamente con diversi gradi di intensità, che dipendono dal livello Reiki a cui la persona è stata iniziata.

Il praticante Reiki, colui che trasmette il Reiki, mette se stesso a disposizione del Reiki (energia universale) così che il Reiki possa essere incanalato e focalizzato, solitamente attraverso i chakra delle mani, per poi essere trasmesso ad un’altra persona. Il praticante Reiki non è responsabile dello scorrere del Reiki e non è un guaritore con doti speciali, ma solo un mezzo attraverso il quale l’energia universale si può esprimere e può raggiungere efficacemente il corpo di un’altra persona per aiutarla a sciogliere eventuali nodi nel suo sistema psicofisico e restituire un bilanciato senso di benessere nella vita di questa persona.

E’ importante sottolineare che il Reiki non è una bacchetta magica, nel senso che pur dimostrandosi molto efficace, il Reiki non sostituisce in alcun modo le cure mediche, ma è un metodo che associato alle cure mediche può aiutare ad accelerare la guarigione. Quindi è consigliato approcciare il Reiki con un senso realistico.

Per quale scopo possiamo utilizzare il Reiki?

Non ci sono limiti all’utilizzo del Reiki, che può essere impiegato per accelerare il processo di guarigione ed ottenere benessere fisico e mentale. Il Reiki può persino essere utilizzato per creare un clima di positività in caso di colloqui di lavoro, esami, gare sportive o di altra tipologia. Il Reiki può aiutare ad abbassare i livelli di ansia, di stress, a restituire chiarezza mentale. Alcuni utilizzano il Reiki persino su animali e piante o per energizzare il cibo, i cristalli, proteggere se stessi o un ambiente. I casi in cui il Reiki può essere un aiuto valido sono davvero molti e sta a voi decidere la situazione nella vostra vita, che necessita di più aiuto in questo momento.

Perchè in alcuni casi il Reiki sembra non funzionare?

Il Reiki funziona in linea con il programma ed i piani del nostro Sè superiore. In alcuni casi, certe situazioni  a volte spiacevoli devono accadere e sono necessarie per la nostra crescita spirituale, l’energia universale agirà in linea con quanto il vostro Sè superiore ha deciso essere la cosa migliore per favorire la vostra crescita. Un altro motivo per cui il Reiki potrebbe non risultare efficace è il grado di apertura con cui si accetta il trattamento Reiki, se non si crede che il Reiki possa funzionare o si ha paura, si rimarrà chiusi e non si permetterà al Reiki di scorrere ed aiutarvi.

In conclusione, è importante ricordare che alla fine ogni persona è la vera fonte di guarigione e fortuna di se stessa, più ci si apre all’energia universale, più saremo ricettivi e capaci di assorbire le doti guaritive e positive di questa energia. E’ comunque giusto ricordare che il Reiki continua ad essere utilizzato in tutto il mondo da migliaia di persone e a portare risultati a volte al di sopra di ogni aspettativa, quindi perchè non provare!

 

Al momento entrambi commenti e ping sono bloccati.

Comments are closed.

Powered by WordPress | Designed by: Psprint San Francisco | Thanks to homeinbayarea.com
newsletter software